Tour Argentina

  • .

    Località: BUENOS AIRES
  • Dalla CANTINA QUERANDI inizia un percorso per immagini che racconta l’unicità della viticoltura argentina. Descriviamo tre diversi territori, climi e geografie delle regioni vinicole più prestigiose. Presentiamo la varietà emblematica di ciascuna regione e proseguiamo con la degustazione di vini, abbinata a gustosi snack regionali. REGIONE NORD-OVEST (NOA): Torrontés abbinati all'empanada di Salta. PATAGONIA: Pinot Nero o Merlot abbinato ad uno spuntino ai funghi. REGIONE DEL CUYO: Malbec abbinato a finger food di filetto grigliato, verdure e cipolla.

  • BUENOS AIRES
    Esperienza di degustazione vini argentini 

    quote per persona a partire da €

    n. persone importo
    2 persone 55,00
    3 persone 55,00
    4 persone 55,00
    da martedì a sabato ore 17.00 e ore 19.00 - lingue spagnolo e inglese

    Incluso: 
    - esperienza condivisa con altri clienti internazionali
    - degustazione di svariati vini argentini
    - gustosi snack regionali
    - finger food di filetto grigliato, verdure e cipolla
    - esperirezza (casco, guanti, ginocchiere, gomitiere)
    - materiale di primo soccorso

  • Argentina - Informazioni Utili


    nota importante: Gli enti governativi preposti possono modificare le procedure anche senza preavviso. Vi consigliamo quindi di verificare sempre gli ultimi aggiornamenti sul sito www.viaggiaresicuri.it
    Travel Discovery TO vi consiglia sempre di portare in viaggio tutti i documenti necessari anche in formato cartaceo (per esempio esiti del tampone, eventuale green pass, allergie, etc)
    Descrizione: Un nome che proviene da una leggenda: I Conquistadores credevano che questo Paese fosse ricco di miniere di argento. Una terra ricca di contrasti; ghiacciai, pampas, grandi citta' e coste ricche di fascino. Una varieta' incredibile di fauna, dai pinguini alle otarie, per arrivare alle balene. Una popolazione che ha fatto del ballo una bandiera conosciuta in tutto il mondo.
    valuta: Peso Argentino, in circolazione si trovano banconote da 2, 5, 10, 50 e 100 pesos, e monete da 1 peso, 5, 10, 25 e 50 centesimi. Attualmente 1 euro corrisponde a circa 9,94 pesos Argentini (ARS).
    telefono: Per chiamare in Argentina comporre il prefisso internazionale 00054, seguito dal prefisso della località senza lo zero e dal numero desiderato. Cellulari: In Argentina è in funzione una rete GSM 1900
    Passaporto: Passaporto in corso di validità con scadenza non in feriore ai 6 mesi dalla data di arrivo
    .
    vaccinazioni: Non è richiesta nessuna vaccicnazione.
    elettricità: 220 volt.. Preferibile munirsi di adattatore
    Fuso orario: meno 4 ore rispetto all’Italia, quando da noi vige l’ora legale la differenza è di 5 ore. In Argentina non è presente l'ora legale.
    Clima: In considerazione della vastità del territorio in Argentina sono presenti climi che vanno dagli 0 gradi della Patagonia in inverno ai 30 gradi della Pampas o della zona dell'altopiano andino in estate. Per visualizzare le temperature minime e massime nei singoli mesi dell'anno e nelle diverse località vi suggeriamo di visitare la pagina Clima nel Mondo
    lingua: La lingua ufficiale è lo spagnolo, ma sono diffusi l'inglese, l'italiano ed il Francese, a seconda della zona e dello status sociale. A Buenos Aires è diffuso il "lunfardo", un dialetto tipico della capitale
    Cucina: Poco speziata è ricca di elementi che richiamano all'origine multietnica del Paese, l'influenza principale è quella della cucina spagnola, ma nei menù si trovano facilmente anche piatti della cucina italiana e francese, oltre ad ingredienti e piatti tradizionali che richiamano la cucina creola. Nelle zone costiere l'elemento principale è spesso il pesce, mentre all'interno i piatti sono per lo più a base di carne, la cui qualità è mondialmente riconosciuta. Cucinata prevalentemente alla griglia, si accompagna con gli ottimi vini locali. Oggi l'Argentina è il quinto produttore di vino al mondo

    Località raggiunte dal tour

    Buenos Aires
    Descrizione: La capitale dell’Argentina, affacciata sull’Oceano Atlantico e posizionata in un golfo chiamato Rio de La Plata. Raggiunge ormai quasi i 10.500.000 abitanti. Il clima è tipicamente tropicale. Le sue strade si estendono sulle rive del fiume, intrecciandosi tra loro in un brulicante viavai di auto e persone. A Buenos Aires tutto è caotico, anche una semplice gita sul fiume Rio de la Plata può diventare un’occasione di incontro con gli abitanti della città, socievoli e sempre pronti a far festa. Da non perdere: il Teatro Colón, con le sue mostre e spettacoli serali; la Catedral Metropolitana che ospita le spoglie di José de San Martín, eroe della lotta per l’indipendenza dell’Argentina;la chiesa di Nuestra Senora del Pila, edificata in stile coloniale. Molti i musei, tra i più interessanti: il Museo del Cinema, una serie di edifici collegati tra loro in cui si può ammirare una grande raccolta di opere cinematografiche e antichi strumenti per le produzioni; il Museo Histórico Nacional, che conserva una galleria di quadri molto antichi. Quattro passi nel famoso quartiere di La Boca che stupisce per i suoi edifici, molto vistosi, che hanno la particolarità di avere una struttura lignea dipinta con colori molto vivi