Tour Costarica / Messico
Condividi su:

Partenze giornaliere - minimo 2 persone
guide condivise inglese/spagnolo in Costa Rica - italiano/spagnolo in Messico

  • città

    SAN JOSE/TORTUGUERO/ARENAL/SAN JOSE/CANCUN/COBÁ/VALLADOLID/MERIDA/UXMAL/CHICHEN-ITZA/CANCUN

    Località: SAN JOSÈ / TORTUGUERO / ARENAL / CANCUN / COBÀ / VALLADOLID / MERIDA / UXMAL / CHICHEN ITZA
  • itinerario

    01 giorno SAN JOSE
    Arrivo, incontro con la nostra guida in aeroporto e trasferimento in hotel. Pernottamento presso Hotel Presidente (4*) o similare.

    02 giorno SAN JOSE/TORTUGUERO (colazione, pranzo, cena)
    Al mattino presto, partenza verso il Parco Nazionale di Tortuguero, guidando attraverso l’area protetta del Parco Nazionale Braulio Carrillo. Ci si fermerà en route per fare una deliziosa colazione tipica prima di arrivare al molo da dove ci si imbarcherà per navigare per un paio di ore fino ad arrivare al vostro lodge, giusto in tempo per il pranzo. Dopo il pranzo si parte per visitare il villaggio di Tortuguero. Ritorno in hotel e tempo a disposizione per rilassarsi in un’amaca o fare una nuotata nella piscina prima della cena. Pernottamento presso Evergreen Lodge (lodge 4*) o similare.

    03 giorno TORTUGUERO (colazione, pranzo, cena)
    Caffè, tè e biscotti per iniziare la giornata presto e partire per fare una camminata tra i sentieri delle vicinanze. Dopo il pranzo si parte per navigare attraverso i canali del parco. Il Parco Tortuguero fu creato per proteggere il più importante sito di nidificazione della tartaruga verde nell’emisfero occidentale. Questo parco si estende per 190 km. quadri, lungo 22 km. di costa e per 30 km verso il mare. I canali di Tortuguero attraversano il parco, creando un labirinto di delta, canali e lagune. Con 11 diversi eco sistemi che vanno dalla foresta di palme alle paludi, un luogo meraviglioso pero osservare la fauna locale: uccelli, scimmie, coccodrilli, bradipi, caimani, lamantini, tapiri, giaguari... questo parco offre una dell’esperienze naturalistiche più straordinarie al mondo. Ritorno al lodge e cena.

    04 giorno TORTUGUERO/ARENAL (colazione, pranzo, cena)
    ci si imbarcherà per uscire dal parco arrivando fino al molo e continuare via terra fino a Guapiles dove si pranzerà e posteriormente continuare verso Arenal. Il Parco Nazionale di Arenal circonda il vulcano più attivo del Costa Rica, si estende su 120 km q. dalla pianura di San Carlos, il panorama che offre il maestoso vulcano Arenal è uno dei più impressionanti del Paese e avere la possibilità di ammirarlo in tutto il suo splendore, senza nuvole, è considerata una vera fortuna dai Costarricensi. Il vulcano emette lava e vapori costantemente ma il suo grado di attività varia da una settimana all’altra, a volte c’è una spettacolare esibizione di lava che scorre e rocce incandescenti roventi volano in aria (senza rappresentare un pericolo per i visitatori) e altre volte il vulcano dorme placido e tranquillo. Arrivo e sistemazione in hotel, dopo il check in si parte per una meritata serata di relax presso le terme di Tabacon, una delle meraviglie di La Fortuna. Con più di 30 vasche a flusso libero con temperature che vanno dai 38 ai 43° C, provenienti dalle sorgenti del vulcano Arenal, il relax è assicurato. E dopo il relax, la serata si concluderà con l’ottima cena a buffet presso le terme. Pernottamento presso Hotel Los Lagos Spa & Resort (4*) o similare.

    05 giorno ARENAL (colazione)
    Partenza verso il vulcano Arenal per percorrere uno dei sentieri del lato Nord, Las Coladas che si svolge attraverso la foresta pluviale e su una grande colata lavica formatassi nel 1992, sarà possibile osservare una grande varietà di piante e fauna selvatica. L’escursione si conclude in un punto di osservazione dove se il tempo lo permette si sarà in grado di vedere la lava rovente rotolare giù per la montagna. Dopo la camminata si prosegue per godere di due delle attrazioni principali del parco: lo sky tram e i ponti sospesi. Lo Sky Tram con il quale si raggiungerà la cima della riserva è composto da 6 gondole con una capacità per 6 persone ciascuno. Dall’osservatorio si potrà ammirare la vastità della foresta pluviale, il vulcano Arenal e il lago omonimo. Si continuerà verso la riserva naturale che si estende per 250 ettari di foresta pluviale tropicale, comprende 6 ponti sospesi lunghi dai 48 ai 98 metri, da dove il panorama è semplicemente mozzafiatto. Trasferimento verso San Jose, arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento presso Hotel Holiday Inn Express (4*) o similare.

    06 giorno SAN JOSE/CANCUN (colazione)
    trasferimento verso l’aeroporto di San Josè per prendere il volo verso Cancun. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento presso Hotel La Quinta by Wyndham (4*) o similare.

    07 giorno CANCUN/COBÁ/VALLADOLID/MERIDA (colazione, pranzo)
    partenza per Cobá. La città fu costruita intorno a un gruppo di laghi e fu una delle più grandi e con il maggior numero di abitanti per quell’epoca, 40 mila. Esploreremo templi non ancora restaurati e nascosti tra la folta giungla e potremmo salire sulla Grande Piramide di Nohoch Mul, la più alta struttura Maya della Penisola dello Yucatan. Si prosegue verso Valladolid, graziosa cittadina dalla popolazione Maya molto ospitale che conserva, oltre alla leggendaria allegria, i costumi tipici dell’epoca precolombina soprattutto nell’abbigliamento femminile. La città prende il nome dall’omonima località in Spagna e, oltre all’incantevole giardino pubblico, centro di aggregazione per gli abitanti, Valladolid offre ai turisti la chiesa cattedrale di San Bernardino e un bel monastero, oltre ad un impianto urbanistico caratterizzato da pittoresche stradine e bei palazzi dai caldi colori messicani. Dopo il pranzo incluso, continueremo verso Merida. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento presso Hotel Mision Mèrida Panamerica (4* ) o similare.

    08 giorno MERIDA/UXMAL/MERIDA (colazione, pranzo)
    Partenza verso la zona archeologica di Uxmal, Patrimonio Culturale dell’UNESCO. La caratteristica dello stile architettonico “Puuc” è quella di avere palazzo bassi e rettangolari con al centro giardini circondati da colonne con iscrizioni dedicate in maggior parte a Chaac, il dio della pioggia. Dopo il pranzo in ristorante, rientro a Merida. Pomeriggio libero per scoprire la splendida “città bianca”. Il vostro hotel è centrico e comodo per visitare le principali attrazioni di questa meravigliosa città, il Paseo Montejo, il Parque Santa Lucia, Casa Montejo e la Plaza Principal.

    09 giorno MERIDA/CHICHEN-ITZA/CANCUN o RIVIERA MAYA (colazione, pranzo)
    Partenza da Merida per raggiungere Chichen-Itza, altro Patrimonio Culturale dell’UNESCO e una delle Nuove 7 Meraviglie del Mondo. Chichen-Itza è una delle zone archeologiche meglio conservate del Mondo Maya. Scopriremo la Piramide di Kukulkan, simbolo della città, il più grande campo del gioco della “pelota” di tutta la Mesoamerica, il “Cenote” sacro dove venivano gettati i corpi dei sacrificati agli dei. Nel primo pomeriggio, dopo il pranzo in ristorante, partenza per Cancun o la Riviera Maya. Termine dei servizi.

  •  

    INCLUSO: Sistemazione presso gli alberghi citati o similari - Servizi condivisi - Guida parlante inglese/spagnolo in Costa Rica - Guida locale parlante italiano/spagnolo in Messico - Trasporto in automezzo con aria condizionata - Prima colazione - 8 pranzi - 3 cene - Entrate nei parchi e siti archeologic - Trasferimento con shuttle dall’hotel all’aeroporto di San Jose - Drop off presso l’hotel prescelto a Cancun, Riviera Maya o Tulum - assicurazione medico/bagaglio

     

Richiedi la prenotazione

dal
al
Adulti 2
Bambini 0
  • Costarica - Informazioni Utili


    Descrizione: La Costa Rica copre una superficie di circa 51.900 Km quadrati. Situata nella zona meridionale del Centro America, incastonata tra l'oceano pacifico ed i Caraibi, gode di una ubicazione ed un clima privilegiati. La eccezionale ricchezza di flora e fauna tipico del Costa Rica, é dovuta non soltanto alla varietá dei climi e delle condizioni ambientali, ma anche dal fatto che il Paese riunisce speci vegetali ed animali di entrambe le aree continentali americane. Si possono incontrare 760 specie di uccelli (più degli Stati Uniti e del Canada uniti), 900 speci di piante, 1200 speci di orchidee ed il 10% di tutte le speci di farfalle del mondo. Questa piccola nazione ha una enorme importanza internazionale per le politiche di salvaguardia e conservazione del medio-ambiente, per l' impegno nella protezione delle foreste e della fauna in generale.
    Passaporto : E' necessario il regolare passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso in Costa Rica.
    visto: Non occorre alcun visto per turismo per permanenze fino a 90 giorni. È necessario però possedere il biglietto aereo di andata e ritorno.
    vaccinazioni: Nessuna vaccinazione né profilassi è obbligatoria.

    patente: E' sufficiente la patente Italiana in corso di validità: Attenzione rispettate il codice della strada ed i limiti di velocità ; le multe sono salate e vanno pagate tassativamente prima di lasciare il Paese
    Fuso orario: 7 ore in meno rispetto all’Italia
    moneta: Colon costaricense, diviso in centesimi. 1 euro corrispondo a circa 495 colon
    lingua: la lingua ufficiale è lo spagnolo, ma molto diffuso l’ inglese, oltre al creolo e alcuni dialetti indios
    elettricità: 110V, 60Hz, quindi differente dalla nostra. Occorre l’adattatore e trasformatore
    telefono: per chiamare in Costa Rica dall’Italia bisogna comporre 00506 seguito dal numero desiderato.
    La copertura in Costa Rica è buona. Chiamare all’estero non è economico . Esistono delle carte telefoniche che aiutano a contenere i costi . Per i cellulari , l'invio degli SMS risulta conveniente , le telefonate non lo sono . La copertura GSM 1800 per la telefonia mobile è buona e in quasi ogni città é possibile trovare internet café. La connessione internet non è sempre a buon mercato in particolare nei piccoli centri

    Località raggiunte dal tour

    Arenal
    Descrizione: Parco Nazionale del vulcano Arenal . Forse è il parco più visitato del Paese, con un altezza di oltre 1.600 metri è il vulcano perfetto, perché ha l’aspetto più classico del vulcano come noi lo immaginiamo. Si trova a nord-ovest del Paese ed è un vulcano attivo dal 1968 quando importanti esplosioni furono seguite da colate di lava. La sua attività è continuamente di evoluzione e talvolta si può assistere a magnifici spettacoli di fiumi di lava rossa che colano lungo i fianchi e di rocce incandescenti scagliate in aria, mentre in altri periodi il vulcano è molto tranquillo e si limita a lanciare bagliori nel buio. Non è possibile salire alla cima del vulcano che è circondato da una zona di rispetto per evidenti motivi di sicurezza. Le vedute migliori si hanno con il buio dal lato ovest e da quello nord .

    Tortuguero
    Descrizione: Parco Nazionale Tortuguero . Uno dei parchi più visitati del Costa Rica si estende per quasi 200 km quadrati nella regione caraibica a nord di Limon ed ha una magnifica rete di canali navigabili con una estensione di circa 100 km che offrono uno spettacolo naturalistico di grande suggestione ed abbondante fauna, in particolare è famoso per essere la zona di riproduzione di elezione delle tartarughe marine verdi. Il Tortuguero è attiguo al parco nazionale di Barra del Colorado
  • Messico - Informazioni Utili


    Descrizione: Un Paese allegro, con una popolazione piena di vita e coinvolgente. Un Paese che offre una cultura millenaria e un mare cristallino. Una civilta' che ha saputo costruire la piramide piu' alta del mondo e dove, architetti, astronomi e ingegneri hanno saputo mettere in pratica architetture che ancora adesso sono fonte di discussione. Un mare da incanto, con una barriera corallina senza confronti. Tutto del Messico vi lascera' senza fiato!
    Passaporto e visto: È sufficiente essere in possesso di passaporto valido per almeno 6 mesi oltre la data d’ingresso. Non è necessario il Visto.
    Lingua: La lingua ufficiale è lo Spagnolo, anche se la pronuncia è diversa da quello parlato in Europa.
    Consigli sanitari e vaccinazioni: Nessuna vaccinazione è obbligatoria. È comunque consigliabile portare con sé disinfettanti intestinali, fermenti lattici (la maledizione di Montezuma, spesso si fa sentire!!). Si consiglia di non dimenticare un repellente per gli insetti e una buona crema solare.
    Fuso orario: La differenza rispetto all’Italia è di 7 ore in meno (6 quando in italia vige l’ora lgale). Negli Stati del Nord la differenza è di 8 ore, e in Baja California la differenza è di 9 ore.
    Clima: Verso le pianure costiere e nella Penisola dello Yucatan il clima è sempre caldo e umido, mentre negli altopiani centrali e nel Chapas il clima diventa più secco e temperato. La stagione delle piogge (più calda) va da maggio ad ottobre, mentre in settembre sono possibili uragani. Da giugno a novembre le giornate sono soleggiate con possibili temporali nel pomeriggio e con temperature che arrivano a 30 gradi. Da dicembre a maggio il clima diventa secco.
    Valuta: La divisa nazionale è il Peso messicano. Attualmente un euro corrisponde a circa 16 pesos.
    Elettricità: 110 volts. Consigliamo di munirsi di adattatore universale.

    Località raggiunte dal tour

    Cancun
    Descrizione: Si affaccia sul Mar dei Carabi nel Messico Orientale. La città gode di un clima mite durante tutto l’arco dell’anno (da giugno ad ottobre le piogge sono più frequenti). Creata negli ultimi trent’anni è una città adatta agli amanti del mare dato che offre numerose strutture turistiche e molti Resort moderni.Suddivisa in due zone principali: Ciudad Cancun e la Zona Hotelera. La prima è la zona più storica dove si possono trovare hotels e locali a prezzi accessibili, la seconda è l’area turistica dove sorgono gli alberghi e le spiagge e dove si concentrano tutti i locali notturni e le strutture per il divertimento. Da visitare durante una sosta a cancan le Rovine Maya: si trovano nella Ciudad Storica comprendono tra l’altro un piccolo tempio. Sempre nella zona storica si trova il Museo INAH. Le località balneari più note ai turisti si trovano nella parte nuova della città e le più famose sono Playa Las Perlas, Playa Linda, Playa Mangosta, Playa Tortugas e Playa Caracul, dove è possibile praticare sia lo snorkelling che il sub. Dalla vicina località di Porto Juarez ci si imbarca per Isla Mujeres, in cui si trovano le belle Playa Norte e Playa Cocoteros.A sud di Cancun invece si trova la bella spiaggia di Porto Morelos, ideale per la bellezza della sua barriera corallina e ideale per chi ama le immersioni.

    Merida
    Descrizione: Si trova nella penisola dello Yucatan, di cui è la capitale e il centro più importante. La città gode di un clima caldo durante la maggior parte dell’anno. Merida era un centro importante già al tempo deiMaya e oggi, grazie al suo centro storico in stile coloniale e alla sua posizione strategica è una delle mete più visitate dello Yucatan, nonostante le alte temperature e l’inquinamento. E’inoltre un importante centro amministrativo, politico e culturale. Plaza Mayor: è il cuore religioso e politico di Merida ed è sicuramente il posto ideale per iniziare la visita, con la Cattedrale, il Palazzo del Governo, la Casa de Montejo e il Museo di Arte Contemporanea dello Yucatan. Dalla piazza parte la Calle 60, la principale arteria di Merida, sempre molto animata, lungo la quale si possono incontrare, oltre ai principali negozi e locali, anche il Parco Hidalgo e l’Università. Parque Centenario: è il luogo ideale dove trascorrere le giornate calde e afose e dove, al suo interno, si trova uno zoo, che ospita le specie animali più rare dello Yucatan. Il Paseo de Montejo, un’ampia strada in stile europeo, e il Museo Regionale di Antropologia, che mostra la storia della città fin dal tempo dei Maya e che è un valido supporto per chi vuole recarsi a visitare le rovine. Punto di partenza per altre destinazioni nello Yucatan: le affascinanti rovine Maya di Uxmal (Piramide dell’Indovino), Ruta Puuc e soprattutto Chichen Itzà, antica capitale Maya dello Yucatan in cui si possono ammirare, tra l’altro, la Piramide di Kukulkan e il Tempio dei Guerrieri.