Tour Costarica
Condividi su:

self drive + escursioni con guide spagnolo/inglese

  • città

    SAN JOSE/BOCA TAPADA/RIO CELESTE/ARENAL/TAMARINDO/SAN JOSE

    Località: SAN JOSÈ / ARENAL / SAN JOSÈ
  • itinerario

    01 giorno SAN JOSE
    Arrivo, incontro con la nostra guida in aeroporto e trasferimento in albergo. Pernottamento presso l’Hotel Presidente (4*) o similare.

    02 giorno SAN JOSE/BOCA TAPADA (colazione)
    Al mattino Vi sarà consegnata presso il vostro albergo l’auto a noleggio. Sarete pronti per partire verso la vostra prossima destinazione, Boca Tapada. Questa località, il cui nome completo è Boca Tapada de San Carlos, si trova dove il fiume San Carlos confluisce nel fiume San Juan (che appartiene al Nicaragua) e l’area circostante è uno dei siti di nidificazione principale dell’ara grande verde, una specie in pericolo di estinzione. Guiderete attraverso un rigoglioso percorso che Vi porterà fino al vostro albergo immerso in un Parco Nazionale. In serata (ore 1800), si partirà per visitare la foresta che circonda il lodge dove sarà possibile ammirare la vita di alligatori, rane, uccelli notturni, serpenti, mentre la vostra guida Vi darà informazioni riguardo la flora e fauna della zona. Pernottamento presso il Maquenque Lodge (lodge 3*) o similare.

    03 giorno BOCA TAPADA (colazione)
    si parte per attraversare la foresta pluviale a bordo di un gommone e navigando il fiume Tres Amigos. Qui sarà possibile ammirare la ricchezza della flora e osservare animali esotici come coccodrilli, tartarughe, iguane, scimmie, uccelli e altre specie. Durante il tour, la guida naturalistica Vi darà informazione sulla regione e le specie che incontrerete. Rientro al lodge.

    04 giorno BOCA TAPADA/RIO CELESTE (colazione, cena)
    Partenza di mattina presto verso Rio Celeste. Il fiume che dà il nome a questa località è di una spettacolare bellezza, circondato dalla foresta pluviale e immerso nel Parco Nazionale del Vulcano Tenorio. Le sue acque ospitano una delle cascate più belle del Costa Rica, acque termali e un fenomeno unico al mondo dell’acqua cristallina che diventa di un colore celeste intenso dovuto ad una reazione chimica di origine vulcanico. Arrivo e pernottamento presso il Tenorio Lodge (3*) o similare.

    05 giorno RIO CELESTE/ARENAL (colazione)
    Partenza al mattino presto per visitare le meraviglie naturalistiche di questa zona. Si effettuerà l’hiking del Parco Nazionale del Vulcano Tenorio, camminando lungo la laguna del Rio Celeste e i due torrenti cristallini che si uniscono per dare forma al fiume, dove le acque limpide cambiano misteriosamente ad un bel colo- re blu chiaro. Continuando la camminata verso i sentieri della giungla, si arriverà ad un’area dove il fumo vulcanico viene espulso a temperature elevate. La nostra escursione si concluderà ammirando il panorama mozzafiato che offre la cascata. Dopo l’escursione rientro in albergo e proseguimento del vostro self drive verso La Fortuna. Arrivo e pernottamento presso il Volcano Lodge (3*) o similare.

    06 giorno ARENAL (colazione, cena)
    partenza verso il fiume Peñas Blancas, dove ci si imbarcherà per fare una piacevole traversata lungo la foresta, ammirando alcuni animali come scimmie, iguane, coccodrilli e numerosi specie di uc- celli. La barca non è a motore e permette godersi i suoni della natura e una piacevole osservazione degli animali. Dopo il safari lungo il fiume raggiungiamo il vulcano Arenal per percorrere uno dei sentieri del lato nord, Las Coladas, che si snoda attraverso la foresta pluviale su una grande colata lavica formatasi nel 1992 e dove sarà possibile osservare una grande varietà di piante e fauna selvatica. Dopodiché si raggiungerà un punto d’osservazione da dove, se il tempo lo permette, si potrà vedere come la lava rovente scende dal cratere. Dopo la visita al vulcano, si prosegue verso Eco Termales La Fortuna, dove si concluderà la giornata con un meritato relax. Queste terme sono formate da cinque piscine a flusso libero alimentate da un fiume con temperature che vanno dai 38 ai 43° C. Cena presso il ristorante delle terme e rientro in albergo.


    07 giorno ARENAL/TAMARINDO (colazione)
    partenza verso la vostra località balneare. Arrivo e pernottamento presso l’Hotel Pasatiempo (3*) o similare.

    08 giorno TAMARINDO (colazione)
    Giornata a disposizione per attività opzionali o relax.

    09 giorno TAMARINDO/SAN JOSE (colazione)
    Partenza verso San Jose, arrivo e sistemazione in albergo dove si rilascerà l’auto. Pernottamento presso l’Hotel Holiday Inn Express (4*) o similare.

    10 giorno SAN JOSE (colazione)
    Trasferimento in aeroporto e termine dei servizi.

  •  
    Incluso: Sistemazione presso gli alberghi citati o similari - 10 giorni di noleggio auto tipo Hyundai Tucson 4 WD automatico o similare (incluso: km  illimitato, full coverage 0% DP, second driver) - Escursioni con servizi condivisi e guide locali parlanti inglese/spagnolo -Prima colazione in tutti gli alberghi - 2 cene - Entrate ai parchi nazionali - Trasferimento hotel/aeroporto San Jose - assicurazione medico/bagaglio 

     

     

Richiedi la prenotazione

dal
al
Adulti 2
Bambini 0
  • Costarica - Informazioni Utili


    Descrizione: La Costa Rica copre una superficie di circa 51.900 Km quadrati. Situata nella zona meridionale del Centro America, incastonata tra l'oceano pacifico ed i Caraibi, gode di una ubicazione ed un clima privilegiati. La eccezionale ricchezza di flora e fauna tipico del Costa Rica, é dovuta non soltanto alla varietá dei climi e delle condizioni ambientali, ma anche dal fatto che il Paese riunisce speci vegetali ed animali di entrambe le aree continentali americane. Si possono incontrare 760 specie di uccelli (più degli Stati Uniti e del Canada uniti), 900 speci di piante, 1200 speci di orchidee ed il 10% di tutte le speci di farfalle del mondo. Questa piccola nazione ha una enorme importanza internazionale per le politiche di salvaguardia e conservazione del medio-ambiente, per l' impegno nella protezione delle foreste e della fauna in generale.
    Passaporto : E' necessario il regolare passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso in Costa Rica.
    visto: Non occorre alcun visto per turismo per permanenze fino a 90 giorni. È necessario però possedere il biglietto aereo di andata e ritorno.
    vaccinazioni: Nessuna vaccinazione né profilassi è obbligatoria.

    patente: E' sufficiente la patente Italiana in corso di validità: Attenzione rispettate il codice della strada ed i limiti di velocità ; le multe sono salate e vanno pagate tassativamente prima di lasciare il Paese
    Fuso orario: 7 ore in meno rispetto all’Italia
    moneta: Colon costaricense, diviso in centesimi. 1 euro corrispondo a circa 495 colon
    lingua: la lingua ufficiale è lo spagnolo, ma molto diffuso l’ inglese, oltre al creolo e alcuni dialetti indios
    elettricità: 110V, 60Hz, quindi differente dalla nostra. Occorre l’adattatore e trasformatore
    telefono: per chiamare in Costa Rica dall’Italia bisogna comporre 00506 seguito dal numero desiderato.
    La copertura in Costa Rica è buona. Chiamare all’estero non è economico . Esistono delle carte telefoniche che aiutano a contenere i costi . Per i cellulari , l'invio degli SMS risulta conveniente , le telefonate non lo sono . La copertura GSM 1800 per la telefonia mobile è buona e in quasi ogni città é possibile trovare internet café. La connessione internet non è sempre a buon mercato in particolare nei piccoli centri

    Località raggiunte dal tour

    Arenal
    Descrizione: Parco Nazionale del vulcano Arenal . Forse è il parco più visitato del Paese, con un altezza di oltre 1.600 metri è il vulcano perfetto, perché ha l’aspetto più classico del vulcano come noi lo immaginiamo. Si trova a nord-ovest del Paese ed è un vulcano attivo dal 1968 quando importanti esplosioni furono seguite da colate di lava. La sua attività è continuamente di evoluzione e talvolta si può assistere a magnifici spettacoli di fiumi di lava rossa che colano lungo i fianchi e di rocce incandescenti scagliate in aria, mentre in altri periodi il vulcano è molto tranquillo e si limita a lanciare bagliori nel buio. Non è possibile salire alla cima del vulcano che è circondato da una zona di rispetto per evidenti motivi di sicurezza. Le vedute migliori si hanno con il buio dal lato ovest e da quello nord .