Tour Marche
Condividi su:

guide private nelle città

  • città

    Gradara - Urbino - Urbania - Acqualagna - Frasassi - Jesi - Ancona - Conero - Osimo - Loreto - Recanati - Ascoli Piceno - Offida - Fermo - Macerata - Urbisaglia

    Località: GRADARA / URBINO / URBANIA / AQUALAGNA / RIVIERA DEL CONERO / OSIMO / LORETO / RECANATI / ASCOLI PICENO / OFFIDA / FERMO / MACERATA / URBISAGLIA
  • itinerario

    01 giorno GRADARA
    Arrivo e mattinata a disposizione. Nel primo pomeriggio fermatevi a Gradara per la scoperta del castello che ospitò le principali famiglie dell’epoca medievale e rinascimentale: Malatesta, Sforza, Borgia e Della Rovere, nonché teatro della leggendaria storia d’amore di Paolo e Francesca, cantata da Dante nella Divina Commedia. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

    02 giorno URBINO/URBANIA/ACQUALAGNA (colazione)
    Al mattino trasferimento con mezzi propri a Urbino. Incontro con la guida locale e visita della città, patrimonio UNESCO e culla del Rinascimento. Visita del Palazzo Ducale, della Galleria Nazionale e della Casa natale di Raffaello Sanzio, dove imparò “la divina proporzione degli ingegni”. Nel pomeriggio trasferimento con mezzi propri a Urbania, conosciuta fino al 1636 con il nome di Casteldurante, è poi divenuta Urbania in onore di Papa Urbano VIII. Da non perdere la visita della Chiesa delle Mummie, dove dietro all’altare maggiore, si trovano i corpi di 18 persone mummificate naturalmente, ognuno con una propria storia. Al termine trasferimento con mezzi propri in direzione Acqualagna, per una degustazione/merenda a base del pregiatissimo tartufo locale (crostini, frittatine), accompagnata da vino della zona. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

    03 giorno GROTTE DI FRASASSI/JESI/IL VERDICCHIO E LA LACRIMA (colazione)
    Partenza con mezzi propri per Genga e ingresso alle Grotte di Frasassi, complesso carsico tra i più grandiosi ed affascinanti del mondo, situato nelle viscere del Parco Naturale della Gola della Rossa, con formazioni calcaree di dimensioni ciclopiche e concrezioni trasparenti simili ad arabeschi di cristallo che si specchiano su fiabeschi laghetti. Nel pomeriggio trasferimento con mezzi propri a JESI, incontro con la guida locale e visita della cittadina circondata da una cinta muraria del XV secolo, che diede i natali a Federico II di Svevia ed al compositore Giovanni Pergolesi. Sulla strada di rientro, sosta in una cantina vinicola per una degustazione di prodotti locali, dove non potranno mancare il Verdicchio, vino bianco locale dal sapore asciutto, armonico con retrogusto gradevolmente amarognolo e la Lacrima, vino rosso autoctono la cui produzione è consentita solo in un preciso territorio delle Marche. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

    04 giorno ANCONA/RIVIERA DEL CONERO (colazione)
    Al mattino rilascio della camera (oggi cambieremo hotel) e partenza con mezzi propri per capoluogo marchigiano. Arrivati ad Ancona, incontro con la guida locale ed inizio della visita della città, fondata dai Greci con il nome Ankón (gomito), infatti il nucleo antico di Ancona sorge su un promontorio a forma di gomito piegato, che protegge il porto in maniera naturale. Il percorso inizierà dal Duomo di San Ciriaco, situato in cima al Colle Guasco, per poi proseguire a piedi attraverso la Chiesa di San Francesco, Piazza del Papa, Chiesa San Domenico e palazzi storici. Al termine trasferimento con mezzi propri per la Riviera del Conero, da Trieste a Lecce ci sono solo due promontori, uno è il Gargano in Puglia e l’altro è appunto il Monte Conero, la strada panoramica che attraversa l’omonimo Parco Naturale vi porterà da Ancona a Numana passando per Portonovo e Sirolo con bellissimi paesaggi. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

    05 giorno OSIMO/LORETO/RECANATI (colazione)
    Partenza con mezzi propri per Osimo, situato su una collina contesa nel tempo da diversi popoli: dai Piceni ai Greco-Siculi, dai Galli Senoni ai Romani. Grazie alla sua posizione strategica, divenne un’importante colonia romana, l’antica Auximum. Per vivere al meglio le testimonianze dell’antichità, potrete effettuare la visita sotterranea della cittadina: circa 2.500 anni fa, i popoli antichi cominciarono a scavare la collina in profondità per farvi camminamenti difensivi e passaggi segreti, per rifornirsi d’acqua e sopravvivere. Le grotte riportano affascinanti figure e simbologie che popolano questo mondo misterioso. Proseguimento con mezzi propri per la Basilica di Loreto, tra i più importanti e visitati Santuari Mariani del mondo cattolico. Al suo interno sono conservati i resti della Santa Casa di Nazareth, dove visse Gesù, trasportati in nave dalla Palestina per iniziativa della nobile famiglia Angeli regnanti dell’Epiro. Al termine trasferimento con mezzi propri a Recanati, il “natio borgo selvaggio” dell’illustre poeta Giacomo Leopardi, entrerete nella casa natale con la biblioteca contenente oltre 20.000 volumi ed i piani nobili (abitazione privata aperta al pubblico a maggio 2020) per poi passeggiare nei luoghi narrati nelle sue opere, il Colle dell’Infinito, la Casa di Silvia e tuffarvi nell’atmosfera del “Sabato del Villaggio”. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

    06 giorno ASCOLI PICENO/OFFIDA/FERMO (colazione)
    Partenza per Ascoli Piceno e incontro con la guida locale. Visita della città del travertino e delle cento torri, percorrendo il suo affascinante e vasto centro storico attraverserete piazze, chiese e palazzi storici, immancabile sarà una sosta a Piazza del Popolo considerata tra le più belle al mondo, dove si affaccia uno dei caffè storici d’Italia, il caffè Meletti. Sempre nel centro della città, effettuerete una degustazione di olive all’ascolana e cremini fritti di produzione artigianale. Nel pomeriggio prendendo la strada del rientro in hotel, vi consigliamo due soste, la prima ad OFFIDA, considerato uno dei borghi più belli d’Italia e noto per la laboriosa e paziente arte del delicato merletto al tombolo e la seconda a Fermo, per ammirare la rinascimentale Piazza del Popolo, la Sala del Mappamondo e le Cisterne romane che rappresentano un complesso archeologico di 2.200 metri quadri, unico nelle Marche. La loro costruzione, risalente al I sec. d.C. e attribuita a Cesare Ottaviano Augusto. Pernottamento.

    07 giorno MACERATA/URBISAGLIA/ABBAZIA DI FIASTRA (colazione)
    Il mattino sarà dedicata alla visita di Macerata, la guida locale vi accompagnerà nel bellissimo centro storico ricco di architetture rinascimentali, neoclassiche e barocche; cinta da mura di difesa, la città viene anche soprannominata “l’Atene delle Marche”. Al termine trasferimento con mezzi propri a Serrapetrona, la patria della Vernaccia, per consumare una degustazione/merenda ed assaggiare questo vino-spumante rosso naturale. Nel primo pomeriggio incontro con la guida locale a Urbisaglia e ingresso a Urbs Salvia, testimonianza con resti romani che si estendono in un parche archeologico di 40 ettari. Finita la visita, se avete ancora del tempo, consigliamo, a pochi chilometri, una breve sosta al l’Abbazia di Fiastra, situata all’interno dell’omonima riserva naturale, costruita dai monaci Cistercensi. Termine dei nostri servizi.

  •  

    Tour Tutto Marche
    partenze giornaliere
    quote per persona

    n. persone

    doppia

    minimo 2/3 persone

    797

    minimo 4 persone

    676

    Incluso: 3 notti in hotel 4 stelle con prima colazione in provincia di Ancona - 3 notti in hotel 4 stelle con prima colazione in provincia di Macerata - visita di Urbino con guida privata di circa 3 ore - visita di Jesi con guida privata di circa 2 ore - visita di Ancona con guida privata di circa 3 ore - visita di Ascoli Piceno con guida privata di circa 3 ore - visita di Macerata con guida privata di circa 2 ore - visita di Urbisaglia con guida privata di circa 2 ore - degustazione a base di tartufo (crostini + frittatine + vino) ad Acqualagna - degustazione di prodotti locali accompagnati da Verdicchio e Lacrima nelle colline di Jesi - degustazione di olive all’ascolana e cremini fritti ad Ascoli Piceno - degustazione crostini marchigiani e vernaccia (2 calici) a Serrapetrona – assicurazione medico/bagaglio

    Non incluso: tassa di soggiorno – ingressi – pasti non espressamente indicati – trasferimenti interni – mance

    supplementi:
    - Pasqua/25 Aprile/01 maggio € 93 per persona
    - luglio/settembre € 139 per persona
    - agosto € 185 per persona

     

  • Marche - Informazioni Utili


    Località raggiunte dal tour

    Offida
    Descrizione: Posto su uno sperone roccioso, il borgo è racchiuso dalle mura castellane del XV sec. Da visitare il monumento alle Merlettaie, raffigurante tre generazioni di donne alle prese con la lavorazione del merletto a tombolo, tuttora molto diffusa. Non è difficile, passeggiando nel centro storico, intravedere delle case signore intente al lavoro con i piccoli fuselli di legno. Il cuore del borgo è Piazza del Popolo sulla quale si affacciano edifici di diversi stili e materiali: il Palazzo Comunale, con la sua loggetta di tredici colonne in travertino, lo splendido Teatro del Serpente Aureo, costruito nell’’800 e ricco di stucchi e intagli dorati, la Chiesa della Collegiata che presenta una facciata dallo stile composito. Ma forse, l’edificio di culto più importante è posizionato su una rupe dalle pareti scoscese; si tratta della Chiesa di Santa Maria della Rocca, imponente architettura romanico-gotica in cotto, costruita nel 1330 su una preesistente chiesetta longobarda; al suo interno si ammirano i bellissimi affreschi del Maestro di Offida, del XIV sec. Ma il borgo offre anche eccellenze enogastronomiche locali: da non perdere infatti il chichì ripieno (focaccia con tonno, alici, capperi e peperoni), i “funghetti” (dolcetti a base di anice) accompagnati dai vini Terre di Offida DOC e Offida DOCG.